GAAC 2007: OLTRE MEZZO SECOLO DI PASSIONE PER LA CORSA

C’è l’associazione sportiva dilettantistica GAAC 2007 dietro la Veronamarathon; un team che, assieme a Veronamarathon Eventi ed al Comune di Verona, è riuscito in pochi anni a fare della maratona di Verona uno degli appuntamenti del settore più apprezzati in Italia.

Riconosciuta da IAAF e FIDAL, GAAC 2007 affonda le proprie radici nella metà degli anni ’50, quando un gruppo di amici appassionati di escursioni in altura fondò il “Gruppo Alpinisti Amici del Carega”.

I soci del GAAC si dedicarono alla corsa in montagna (specialità della quale Sergio Pennacchioni – uno dei soci fondatori – ed il suo il team erano fortemente affascinati).

Il passaggio all’atletica leggera avvenne nel 1965 quando nella squadra entrarono alcuni giovani promettenti che sarebbero poi stati protagonisti di pagine importanti di storia sportiva.

A quel punto Sergio Pennacchioni contattò Dario Bergamini (attuale presidente della GAAC 2007), che lo affiancò prima come sponsor e poi come dirigente.

Dai primi anni 80 la squadra ha iniziato a raccogliere alcuni nomi d’eccezione tra cui Gelindo Bordin (campione olimpico di maratona a Seul 1988), Francesco Panetta (oro nei 3.000 siepi e argento nei 10.000 ai Mondiali di Roma 1987), Loris Primazzoni ed Alfonso Valicella.

GAAC formò anche una squadra “rosa” di grande successo in cui ricordiamo Laura Fogli e Maria Curatolo.

Il team in quegli anni era supportato dalla appassionata partnership con il dott. Franco Cicolini – titolare della industria alimentare PAF – che contribuì a far nascere, sotto l’ala della GAAC, l’ATLETICA PAF.

A partire dalla metà degli anni Ottanta il gruppo veronese iniziò a seguire anche il settore organizzativo, occupandosi della gestione dei Campionati Europei di Corsa per Club.

Nei primi anni Novanta, con la prematura scomparsa di Sergio Pennacchioni e la fine del sodalizio con PAF, GAAC concluse la sua straordinaria vita sportiva.

A segnare nel febbraio 2008 la rinascita del team (nel frattempo rinnovato con il nome di GAAC 2007), fu l’organizzazione della 1a edizione della Giulietta & Romeo Half Marathon, dedicata per motivi storici ed affettivi alla memoria del compianto “pioniere” Pennacchioni dal grande amico Dario.
A fianco di Dario Bergamini erano Costantino Falsiroli e Stefano Stanzial.

Dopo il successo della “mezza”, l’anno seguente GAAC 2007 prese in carica sia la 2a edizione della Giulietta & Romeo Half Marathon che l’8a edizione della Veronamarathon, celebre maratona nata nel 2001 alla quale diede l’impulso per crescere per numero e importanza.

Nel dicembre 2009 il team tenne a battesimo un nuovo evento: la Christmas Run, corsa di beneficenza con i corridori in costume da Babbo Natale offerto dall’organizzazione; un esordio con il botto e ben 500 partecipanti nonostante la temperatura rigida (-5 gradi).

L’attività cresce nel 2010: la 3a Giulietta & Romeo, con 3.400 concorrenti, e la 9a Veronamarathon, hanno la linea di arrivo in Piazza Bra dopo l’attraversamento dell’Arena. Un successo premiato da oltre 1.700 partecipanti. A dicembre il lancio della 1.a Gardaland Half Marathon (1.150 concorrenti) e la 2a Christmas Run (800 Babbi Natale).

Anche nel febbraio 2011 alla 4a Giulietta & Romeo si accompagna la Veronamarathon, sempre con traguardo in Piazza Bra. Entrambe le manifestazioni mettono a segno un grande successo numerico: la “mezza” si laurea 3.a half marathon d’Italia con 3.800 corridori mentre la Veronamarathon diviene la 9.a maratona a livello nazionale con 1.600 arrivati.

Nel 2012 GAAC 2007 ha proposto una variazione: la “mezza” è rimasta a metà febbraio, mentre la maratona è stata spostata al 6 ottobre con partenza in Valpolicella e arrivo all’interno dell’Arena di Verona. Un cambiamento ben accetto dall’universo podistico: 1695 atleti all’arrivo. E ancora la 3a Gardaland half, alla sua ultima edizione, e la 4a Christmas Run con 1.800 Babbi festanti.

Il 2013 vide una partecipatissima 6a Giulietta Half marathon con 4850 arrivati, abbinata alle romantiche manifestazioni di VERONA IN LOVE di febbraio, e la 12a Veronamarathon a ottobre, ancora una volta nelle prime 10 maratone più partecipate d’Italia pur con un significativo calo di partecipanti. E poi oltre 2.000 Babbi Natale in una splendida giornata di sole invernale.

2014: le capacità organizzative di GAAC 2007, guidata da Dario Bergamini con Stefano Stanzial, Claudio Arduini, Michele Simoncelli e Matteo Bortolaso, sono state suggellate dall’incarico dell’organizzazione del campionato italiano assoluto di Mezza Maratona in concomitanza con la 7a Giulietta e Romeo Half: 6.400 atleti al traguardo, oltre a 500 staffette.

La bellezza di Verona, la grande collaborazione con le istituzioni locali e le capacità organizzative di GAAC 2007 fanno la loro nelle decisioni degli atleti.

Ora l’obiettivo è crescere ancora. E la storia continua.

Giulietta & Romeo Half Marathon è gara associata AISM (Association of International Marathons and Distance Races):

aism-logo-esteso
Title sponsor
 
Gensan
 
Main sponsor
 
Agsm
Zuegg
 
Sponsor Tecnico
 
Joma
 
Auto
Green Partner
 
Acque Veronesi
Amia
 
Partner
 
Virgin
Decathlon
Pittini
 
Fornitore
 
Eurocompani
zero wind
 

Verona Marathon

Gaac 2007 Verona Marathon 2016